Comune di Avola

Museo/Monumento

Chiesa della S. Croce o dei Cappuccini

Descrizione
Fuori dalla cinta esagonale, nell’ attuale Piazza Crispi, era sorto, dopo il terremoto del 1693, il convento dei Cappuccini fondato nell’antico sito nel 1580. La chiesa fa parte della struttura conventuale e, pur di piccole dimensioni, contiene pregiate opere d’ arte. In essa si custodisce un ciborio, di preziose essenze lignee, intagliato negli anni sessanta del ‘600 dal frate Giuseppe da Ragusa e posto sopra l’altare maggiore. Quest’ ultimo è un apparato ligneo sormontato da un polittico avente al centro l’Esaltazione della Santa Croce, raffinata tela della fine del ‘500 attribuita al pittore fiammingo Franz van de Kasteele. Nelle parti laterali del polittico sono raffigurati le vergini e martiri Venera e Lucia e i santi Francesco e Corrado. Sul lato destro della chiesa, nella prima cappella, si conserva l’ Estasi di S. Giuseppe del 1706 di Giuseppe Sequenzia da Noto.