Comune di Avola

Museo/Monumento

Chiesa di S. Antonio Abate

Descrizione
In Piazza Regina Elena, la chiesa fu costruita tra il 1702-1703 con i proventi degli ori che i sopravvissuti al terremoto del 1693 offrirono al Cristo alla colonna. La statua,del 1610, in legno e gesso dipinto, nella nuova chiesa fu collocata in un altare barocco realizzato con pregiati marmi negli anni ‘70 del sec. XVIII. Nello stesso periodo sono da collocare gli stucchi rococó e i dipinti con i Dottori della Chiesa e Gli Evangelisti raffigurati sulla parete dell’unica navata e attribuiti ad Ermenegildo Martorana. Sulla volta sono raffigurati la Caritá e la Fede; al centro trovasi la Gloria con Maria e i Santi Teresa d‘Avila e Agostino. Prezioso è l’altare maggiore realizzato in stile neoclassico con diaspri e onice. La grande pala che lo orna mostra S. Antonio Abate orante e fu donata al sacro edificio nel 1713 dai cannamilari, i lavoratori della canna da zucchero. La facciata venne rifatta nell’ Ottocento sovrapponendola a quella settecentesca; l’organo è dei fratelli Platania di Acireale e risale al 1838-1839.